Terre d'Arezzo Music Festival 2019

Presentazione della 14^ edizione

Un’edizione ricca e variegata quella del “Terre d’Arezzo” Music Festival 2019, la manifestazione dedicata alla musica classica e non solo.

Organizzato dall’Associazione “Opera Viwa”, il Festival arriva quest’anno alla sua 14° edizione, che dal 30 giugno al 25 agosto attraversa tutta la Provincia di Arezzo presentando un ricco programma di concerti ed eventi musicali.

Con il patrocinio e contributo di Regione Toscana, di 10 amministrazioni comunali, a partire da quella di Arezzo, e di numerosi enti privati, porta la grande musica nei luoghi più belli e suggestivi.

Nella Città di Arezzo da notare la sezione Arezzo Organ Festival, dedicata alla musica organistica con 7 concerti nelle chiese più importanti dal punto di vista storico ed artistico. Gli appuntamenti avranno luogo ogni domenica, a partire dal 30 giugno presso la Chiesa del Sacro Cuore.
Fra i principali protagonisti di questa serie il Duo Skudlik-Gotthszalk, con un concerto organo e tromba (Cattedrale di Arezzo, 14 luglio), l’organista Christoph Kuhlmann dalla Germania (Pieve di S. Maria, 21 luglio), e il Duo Pandolfo-Lindecker, violino e organo dalla Francia (Pieve di S. Maria, 28 luglio). Tutti i concerti d’organo saranno preceduti da prolusioni storico-artistiche a cura del Centro Guide Arezzo e Provincia, con interessanti informazioni sulle chiese e le opere d’arte in essere conservate, nonché sugli strumenti utilizzati.

Alcuni appuntamenti di rilievo della manifestazione saranno il Concerto “Poulenc & Gershwin” con Andrea Trovato al pianoforte e il Quintetto di Fiati OIDA (Fattoria Della Nave, Terranuova Bracciolini, 4 luglio), “Musica in Scena”, con l’Art Gallery Trio (Giardino sull’Arno, Capolona, 12 luglio), Duo Pianistico Varbanov-Tarli (Pieve di S. Maria a Scò, Castelfranco Piandiscò, 25 luglio), “Da Madrid a Buenos Aires”, spettacolo di musica e danza spagnola (Piazza di Civitella in Val di Chiana, 26 luglio), “Salotto Lirico” per voce e pianoforte (Roseto Fineschi, Cavriglia, 27 luglio), “Il Tango e la sua Odissea”, con il Bosso Concept Ensemble (Residenza il Verreno, Bucine, 2 agosto), il Concerto di Ferragosto a Montevarchi con il Salvadei Brass Ensemble (Chiostro di Cennano, Montevarchi, 15 agosto).

Il festival si concluderà il 25 agosto con un concerto per Sassofono e Organo presso la Chiesa di S. Bartolomeo a Badia al Pino (Civitella in Val di Chiana).

Tutti i concerti saranno ad ingresso libero e la cittadinanza è invitata. In caso di maltempo saranno effettuati al chiuso.

Scopri il cartellone degli spettacoli