Seleziona una pagina

Domenica 2 agosto 2020 – Pieve di Santa Maria
– ore 17.30: prolusione storica, artistica e musicale
– ore 18.00 DUO ORGANO E VOCE
Jean-Christophe Geiser, organo – Karin Richter Geiser, mezzosoprano (Svizzera)

Johann Sebastian BACH
Concerto per organo in la minore BWV 593
(dal Concerto per due violini op. 3 no 8 “Estro armonico” di A. Vivaldi)
I. Allegro II. Adagio III. Allegro

Antonio VIVALDI
Aria „Qui sedes ad dexteram patris“ (dal Gloria RV 589)

Johann Sebastian BACH
Chorale «O Gott, Du frommer Gott» (canto ed organo)
Partita «O Gott, Du frommer Gott» BWV 767

Wolfgang A. MOZART
Zwei deutsche Kirchenlieder KV 343
Ave verum KV 618

Louis VIERNE
Carillon (da « Pièces en style libre)
Au matin (da « Les Angelus » op. 57 pour chant et orgue)
Au soir (da « Les Angelus » op. 57 pour chant et orgue)
Carillon de Westminster (da « Pièces de Fantaisie »)

Jean-Christophe Geiser, organista, a seguito della vincita del concorso organistico, è stato nominato nel 1991 a soli 26 anni titolare della Cattedrale di Losanna (il più grande edificio gotico in Svizzera) e, nel 1993, insegnante di organo presso la Haute Ecole de Musique de Lausanne HEMU, dove è attualmente responsabile del dipartimento di organo. È direttore artistico della Società dei concerti della Cattedrale di Losanna.
Jean-Christophe Geiser è uno dei musicisti svizzeri più presenti sulla scena internazionale. Vanta una brillante carriera concertistica che lo ha già portato a tenere circa 800 recital in oltre trenta paesi in quattro continenti. È stato invitato ad esibirsi in particolare nelle cattedrali di Amburgo, Colonia, Helsinki, Bruxelles, Oslo, Washington, Notre-Dame de Paris, a St. Martin-in-the-Fields in Londra, l’Auditorium del Glinka Museum di Mosca, la Filarmonica di San Pietroburgo, la Filarmonica di Monaco, il Festival degli organi di Stoccolma, la Cattedrale e il Festival di Bach di Varsavia, Festival d’Organo di Buenos Aires, al Gewandhaus e al Leipzig Bach Festival, al Trinitiy Chuch di New York, al Centro culturale di Hong Kong, al Municipio di Melbourne, ecc. Jean-Christophe Geiser ha realizzato numerose registrazioni, in particolare per varie radio svizzere, DeutschlandRadio, Südwestfunk, Radio Russia e per le etichette VDE-GALLO, FNAC-Musique e IFO.
Ha studiato al Conservatorio di Berna dove nel 1989 ha conseguito un diploma di pianoforte (classe di Otto Seger) e un diploma di solista con le lodi della giuria (classe di organo di Heinrich Gurtner). Ha vinto due volte il Prix de la Fondation Göhner, grazie al quale si è perfezionato a Parigi con François-Henri Houbart e ha seguito vari corsi di interpretazione. È ideatore del grande organo Fisk della Cattedrale di Losanna, inaugurato nel dicembre 2003, che è il più grande strumento musicale della Svizzera.

Karin Richter, mezzosoprano, ha completato i suoi studi di musica presso l’Università delle Arti di Berna e ha continuato la sua formazione presso l’Università di Musica di Losanna, dove è stata insignita del primo premio in virtuosismo.
Già durante i suoi studi ha partecipato a numerosi concerti come solista. Dopo l’università ha avuto le sue prime esperienze sul palco: è stata ‘Mercédes’ in “Carmen” di Bizet a Werdenberg e all’Opera di Friburgo ha cantato ‘Cherubino’ nelle Nozze di Figaro di Mozart.
Karin Richter ha anche dedicato la sua attenzione alle musica vocale da camera. Ha tenuto diversi recital con “The Cornet” di Frank Martin e ha cantato la parte contralto di L. Janacek “Diario di un perduto”. Karin Richter appare regolarmente con Jean-Christophe Geiser, organista titolare della Cattedrale di Losanna, in vari programmi di recital in patria e all’estero. Apprezzata nelle esecuzioni delle Passioni di S. Giovanni e di S. Matteo di J.S. Bach e ha partecipato più volte come solista nella “Massa in Si minore” di J.S. Bach.
Come membro del Coro da Camera Svizzero e in seguito della Sing-Academy di Zurigo, ha cantato in numerosi concerti di alto prestigio, fra cui il Festival di Lucerna con D. Barenboim, C. Abbado, D. Einman e S. Rattle.